Tag Archives: pecorino

LINGUINE CACIO E PEPE CON ALICI E FIORI DI ZUCCA (per 4 persone)


Linguine cacio pepe alici fiori
Linguine cacio pepe alici fiori

Il piatto di oggi Gianfranco vuole dedicare a Giuliana, per esprimerle tutta la sua stima e per ringraziarla per le sue parole nei suoi confronti….

300 gr. di linguine
150 gr. di alici fresche
6 fiori di zucca
finocchietto
1 arancia non trattata
1 spicchio d’aglio
pepe
½ bicchiere di vino bianco secco
pecorino qb
parmigiano qb
olio extravergine d’oliva

Pulire le alici e metterle nell’acqua e ghiaccio per togliere il sangue. Asciugarle e tagliarle a julienne un po’ larghe.

Togliere il picciuolo ai fiori di zucca e tagliarli a pezzi. Riservare una parte per la mantecatura e il resto per il piatto finito.

Tagliare la buccia d’arancia a fettine, avendo cura di eliminare tutta la parte bianca. Fare essiccare alcune fette in forno, poi frullarle per ridurle in polvere.

Mettere l’olio e lo spicchio d’aglio in camicia in una padella insieme a due fette di buccia d’arancia (non essiccata) e soffriggere.

Aggiungere le alici tagliate a julienne e sfumare con il vino bianco.

Togliere le alici e le fette di buccia d’arancia dalla padella e tenere al caldo. Eliminare l’aglio.

A fuoco spento, aggiungere pepe grattugiato alla padella. Scolare la pasta al dente e versare nella padella. Portare a cottura, aggiungendo un po’ di acqua della pasta. Mantecare, aggiungendo un po’ di fiori di zucca e il finocchietto. Rimettere la buccia d’arancia nella padella e spegnere il fuoco.

Aggiungere il parmigiano grattugiato a pioggia, per evitare di formare i grumi. Mantecare e fare lo stesso con il pecorino, aggiungendo un filo di olio d’oliva. Eliminare le bucce d’arancia.

Comporre il piatto, mettendo un coppa pasta al centro. Arrotolare la pasta con una forchetta e un mestolo e metterla nel coppa pasta. Togliere il coppa pasta e guarnire il piatto con le alici. Versare sopra la salsa rimasta nella padella. Posizionare sopra alcuni fiori di zucca, una spolverata di pecorino, la polvere di arancia essiccata e frullata, finocchietto e un filo di olio d’oliva.